Clive Staples Lewis

Clive Staples Lewis

Il 29 Novembre 1898 nacque Clive Staples Lewis, padre de “Le Cronache di Narnia”

 

Clive Staples Lewis, meglio conosciuto come C. S. Lewis, è stato uno scrittore di fantascienza e saggista britannico. Noto al grande pubblico principalmente come autore del ciclo di letteratura fantastica Le cronache di Narnia, fu docente di lingua e letteratura inglese all’Università di Oxford

“The Chronicles of Narnia” (titolo originale dell’opera su citata) è un ciclo composto da sette libri che parlano delle avventure di quattro ragazzi, i quali per sfuggire dai bombardamenti di Londra si rifugiano in campagna: qui in una vecchia soffitta scoprono un armadio magico tramite il quale si è proiettati in un mondo fantastico in cui è sempre inverno, tuttavia non è mai Natale. Il regno di Narnia grazie ai quattro ragazzi, dopo molte vicende, diventa un mondo magnifico in cui è la natura a trionfare. Il nome di Narnia era già noto a Lewis fin dall’infanzia: nel suo atlante latino, nella cartina d’Italia, era sottolineata la città di Narnia, oggi chiamata Narni.

Un’altra opera fondamentale è “Diario di un dolore”, scritto nei giorni antecedenti e successivi la morte della propria compagna. In una sorta di dialogo con se stesso e con Dio, Lewis viaggia nei luoghi della disperazione umana di fronte alla perdita di una persona cara. Da una totale e comprensibilissima ribellione verso il Creatore (che sfiora quasi il blasfemo), giunge a un ripensamento del rapporto religioso.

Fonte : Biografieonline

 

 

Citazione

„Amare significa, in ogni caso, essere vulnerabili. Qualunque sia la cosa che vi è cara, il vostro cuore prima o poi avrà a soffrire per causa sua, e magari anche a spezzarsi. Se volete avere la certezza che esso rimanga intatto, non donatelo a nessuno, nemmeno a un animale. Proteggetelo avvolgendolo con cura con passatempi e piccoli lussi; evitate ogni tipo di coinvolgimento; chiudetelo col lucchetto nello scrigno, o nella bara, del vostro egoismo. Ma in quello scrigno (al sicuro, nel buio, immobile, sotto vuoto) esso cambierà: non si spezzerà; diventerà infrangibile, impenetrabile, irredimibile.“

Riferimento: https://le-citazioni.it/autori/clive-staples-lewis/

 

Per approfondire:

98total visits,1visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *