Citazioni ed Aforismi

Guillaume Apollinaire

A 100 anni dalla scomparsa, vogliamo ricordare Guillaume Apollinaire , poeta, scrittore, critico d’arte e drammaturgo francese

L’infanzia e la gioventù

 

Guillaume Apollinaire è lo pseudonimo di Guillaume Apollinaire, pseudonimo di Wilhelm Albert Włodzimierz Apollinaris de Wąż-Kostrowicki .

Nasce a Roma nel 1880,da un nobile napoletano e  una nobildonna di origine polacca . Dopo la separazione dei genitori si trasferisce in Francia con il padre e svolge lavori di varia natura; impiegato di banca, giornalista, autore di romanzi erotici.

Curioso ed eclettico il giovane Guillaume frequenta la Parigi artistica , e stringe amicizia con Max Jacob e Picasso.

 

Il Pensiero Di Guillaume Apollinaire

 

Annoverato tra i più grandi poeti moderni, Guillaume Apollinaire, artista estremo, assetato di vita e sperimentazioni continue, riesce ad esprimere attraverso la poesia le contraddizioni che agitano la società europea degli inizi del Novecento, con la crisi del Simbolismo e la nascita di varie correnti avanguardiste volte alla creazione del verso libero e alla frantumazione della continuità discorsiva che conduce al ricorso del “calligramma” con componimenti in cui la disposizione dei versi raffigura un oggetto.
Uomo passionale e fantasioso, la sua vita disordinata, alla perenne ricerca di sensazioni forti e amori fugaci, si riflette nella sua poesia, ricca di immagini e raffigurazioni stravaganti accompagnate da un fervido sperimentalismo provocatorio e insolente il cui obiettivo è quello di scatenare tensioni imprevedibili per poter esprimere la molteplicità della rappresentazione attraverso una forma che anela ad una libertà assoluta.

Fonte: La capanna del silenzio

 

Total Page Visits: 685 - Today Page Visits: 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *