I termini che non conoscevo
I termini che non conoscevo

Hygge

Cerchi un modo per stare bene ? Prova lo stile di vita danese che sta contagiando i vari pesi europei

Oggi per la nostra rubrica ” I termini che non conoscevo” prendiamo spunto da un termine nord europeo che spopola negli ultimi anni.

Conl termine danese Hygge (che si legge “hiugge”) si intende una filosofia di vita. La ricerca della felicità data dalle piccole cose, dal vivere pienamente il quotidiano e di condividerlo con gli altri ma in modo naturale e spontaneo.

 

Non a caso da oltre 40 anni, la Danimarca risulta uno dei Paesi più felici del mondo.

Non esiste una traduzione letterale della parola Hygge. Il termine risale al 19° secolo e deriva dalla parola germanica “hyggja” che significa pensare o sentirsi soddisfatti.

Hygge è un vocabolo intraducibile in italiano o inglese ma che ha dei corrispettivi in norvegese, svedese, olandese e tedesco. E’ diventato un trend topic e una vera moda nel 2017

Hygge può essere usato come un sostantivo, come un verbo o come un aggettivo per definire una situazione o anche un luogo.

In danese ci sono anche una serie di parole derivate da hygge, come per esempio hyggebusker che sono quei pantaloni magari vecchi o fuori moda che uno mai indosserebbe in pubblico ma che sono i preferiti, comodi e confortevoli da mettere però solo in casa. Oppure Fredagshygge che è il relax con gli amici o con la famiglia o anche da soli dopo un’intensa settimana di lavoro

Questo concetto è considerata un fattore così determinante per la felicità che alcune università del Regno Unito e degli Stati Uniti hanno iniziato ad offrire dei corsi “hygge”.

Ci sono montagne di ricerche che sostengono l’importanza dei legami sociali per il benessere. I sentimenti ricevuti e donati agli altri sono il senso e lo scopo della vita. I legami sociali possono aumentare la longevità, ridurre lo stress e anche aumentare il nostro sistema immunitario.

Sull’ argomento negli ultimi mesi e anni è stato detto e scritto molto , potrete trovare innumerevoli testi sull’arredamento, l’atmosfera, la meditazione , la concentrazione e tecniche varie.

Noi ci limitiamo a riportare le cinque regole fondamentali tratte da un articolo di huffpost del 2015

1. Sii te stesso.

2. Dimentica le controversie.

3. Pensa di essere un membro del team.

4. Guarda il fattore hygge come un rifugio dal mondo esterno.

5. Ricorda che il fattore hygge è limitato nel tempo.

 

Fare hygge può essere difficile per un non danese. Prendere il centro della scena, vantarsi o lamentarsi, essere troppo negativi e cercondare di essere presenti senza discutere? Questi sono comportamenti molto difficili da applicare, ma la ricompensa potrebbe essere enorme. È una sensazione incredibile condividere questi momenti senza scocciature con le persone che più ti piacciono.

 

Fonti : Vanityfair , Ilsoleventiquattrore , Wikipedia

Total Page Visits: 960 - Today Page Visits: 4

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *