Jean Giono
Citazioni ed Aforismi

Jean Giono

In ricordo dell’ autore de “L’uomo che piantava gli alberi”

Oggi vogliamo ricordare Jean Giono, scrittore francese nato il 30 Marzo 1895

 

Jean Giono è nato il 30 marzo 1895 in una famiglia di origini modeste , il padre era calzolaio e la madre stiratrice.

Frequentò un collegio e, attratto dalla letteratura, si dedicò alla lettura di testi epici e della Bibbia.

Lavorò in una banca fino allo scoppio della prima guerra Mondiale per poi partire per il fronte ( racconto poi la sua esperienza in merito in “Le grand troupeau” del  1931) per poi riprendere la sua attività a l termine del conflitto.

Uomo curioso, sensibile estremamente colto riuscì a coronare il suo sogno e a vivere di sola scrittura a partire dal 1930 circa.

La suo pera è costituita principalmente da racconti ambientati nella campagna provenzale ma poi trasformata in paesaggi fantasiosi e delicati.

Henry Miller scrisse di lui:

“Nell’opera di Giono chiunque possiede una dose sufficiente di vitalità e di sensibilità, riconosce subito ‘le chant du monde’. Secondo me questo canto, di cui egli ci dà con ogni nuovo libro delle variazioni senza fine, è molto più prezioso, più commovente, più poetico del Cantico delle creature”.

Di seguito vogliamo elencare alcune delle sue opere:

  • Una pazza felicità
  • La fine degli eroi
  • Risveglio
  • Il ragazzo celeste
  • Due cavalieri nella tempesta
  • Il disertore

ed il mio preferito

L’uomo che piantava gli alberi

 

Total Page Visits: 486 - Today Page Visits: 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *