Johann Wolfgang Von Goethe

Johann Wolfgang Von Goethe

In memoria della scomparsa di Johann Wolfgang Von Goethe

Anche oggi vorremmo rendere omaggio ad un grande autore e poeta.

Johann Wolfgang Von Goethe in breve

Nasce a Francoforte il 28 agosto 1749  da famiglia di funzionari imperiali di origine aristocratica.

A sedici anni Goethe inizia gli studi di giurisprudenza a Lipsia e poi a Strasburgo ma ben presto si scoprirà più interessato alla lettura dei classici, tra i suoi prediletti Shakespeare e Omero

Una delle sue opere più conosciute è  “I dolori del giovane Werther” pubblicato nel 1774

Tra il 1775 e il 1785 Goethe si dedica a studi di alchimia, botanica, mineralogia, in attività politiche-amministrative, radunando attorno a sé molti dei più importanti intellettuali dell’epoca (fra cui Herder e Schiller).

Ebbe numerose avventure amorose in questo periodo.

Viaggiò molto ed in particolare ebbe modo di visitare l’ Italia, fingendosi pittore. Fu questo un periodo decisamente prolifico per la sua poesia.

Dell’Italia Goethe desidera più di tutto vedere Roma, dove soggiornò per un pò di tempo , ospite di un amico

In Italia stende alcune scene del Faust e nascono anche le Elegie romane dove esalta l’amore come gioia dei sensi, libera e innocente, priva di ogni sentimento di peccato.

Conclude anche la tragedia Ifigenia in Tauride (1787), già iniziata anni prima.

In questi anni, Goethe vive con Christiane Vulpius, che sposerà più tardi, nel 1806, e dalla quale avrà un figlio, August.

Incoraggiato poi da Schiller , negli anni successivi lavorò al “Faust” , di cui nel 1790 compare un Frammento. La sua stesura continuò anche dopo la morte di Schiller avvenuta nel 1805.

 

Lo scrittore muore il 22 marzo dello stesso 1832, Il “Faust” uscirà alla fine dell’anno, curata da Eckermann (l’ultimo confidente e segretario di Goethe) e da Riemer.

Fu sepolto accanto all’amico ( Schiller).

Figura di spicco della letteratura tedesca, Goethe sperimentò tutti i generi, dalla lirica alla tragedia al romanzo, ma si dedicò anche alle scienze e svolse intensa attività politica, rappresentando il tipo di intellettuale perfettamente integrato nella società del suo tempo.

Ebbe grande influenza anche sul pensiero filosofico del tempo, in particolare sulla speculazione di Hegel, Schelling, e successivamente Nietzsche.

Vi invitiamo a leggere anche il precedente Post sull’autore.

Fonte: Studiarapido.it

Lascia un commento