Rubrica dedicata alle segnalazioni
Nuove Voci

“L’angelo con la pistola” di Rita Mariconda

Per la rubrica “nuove voci” oggi parliamo di una commedia romantica

Quella che state per leggere è una favola moderna, condita con polvere di stelle di Natale, tanta ironia e soprattutto il lieto fine perché a Natale tutto è possibile … basta crederci.

Non siamo più in periodo natalizio ma se vi è rimasta un po’ di nostalgia per i giorno di festa vi consigliamo di iniziare subito la lettura!

L'angelo con la pistola
L’angelo con la pistola
Luigia Colacurcio che si è occupata della correzione di bozze e della revisione dell’ opera parla così del libro:
Commedia perché punta molto sull’ironia, i personaggi stessi fanno battute su di loro e fra di loro.
L’idea è quella di strappare un sorriso al lettore mentre viene trasportato tra le pagine di un’avventura che esula un po’ dai classici canoni della letteratura rosa.
Per completezza vi informiamo che :
  • L’illustrazione di copertina che è stata realizzata da Bespoke Graphics & Covers.
  • L’editing è a cura di Vincenzo Galvano.

Trama:

“A chi non è mai capitato un momento sliding doors? Quando il destino ci si mette…
Ed è proprio a causa delle porte scorrevoli di un treno che il destino si presenta nei panni dell’affascinante ficcanaso Sean.
Angelica e Sean si incontrano-scontrano per caso. Lei è una ragazza brillante, dalla genuina innocenza, che vive in una realtà tutta sua, fatta di sogni e di carta stampata. La scoperta di un segreto custodito per anni capovolge completamente tutto il suo mondo. Lui, capitano della SAS, si trova coinvolto per pura curiosità in una storia intrigante.
Conoscete il detto “quando si chiude una porta si apre un portone”?
Beh… per Angelica si spalancheranno addirittura i cancelli di un sontuoso palazzo nel cuore della verde Scozia, dove l’affascinante capitano e il suo braccio destro tenteranno di proteggerla, soprattutto da se stessa.
Link per l’acquisto: https://www.amazon.it/dp/B07LGJT4Q2

Estratto:

Angelica, che non aveva mai messo il naso fuori dal Paese, ma nemmeno fuori dalla porta di casa, era completamente rapita da tutto quello che la circondava. Con la mente aveva viaggiato tanto. Quando leggi, vivi mille vite, ma adesso che ne aveva una nuova davanti, si sentiva euforica, voleva provare tutto. Voleva godersi appieno ogni attimo in più che le era stato regalato, a cominciare da tutti quei dolcetti in bella mostra in vetrina.

Da: Problemi in paradiso

 

Total Page Visits: 830 - Today Page Visits: 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *