Lascia che sia – Grazia Nardi

Rubrica dedicata alle segnalazioni

Ciao a tutti!

Sono molto felice di introdurre il primo post di questa nuova rubrica.

Da oggi, ogni sabato, dedicheremo un piccolo spazio ad un libro scritto da un autore emergente.

Saremmo felici di ricevere commenti e recensioni in merito. Li pubblicheremo in tempi brevissimi , promesso!

Oggi parleremo di “Lascia che sia” di Grazia Nardi

Edito da Aletheia Editore

 

Sinossi

Chi meglio dell’ autrice stessa potrebbe parlarvi della sua opera e di quanto l’affetto e la collaborazione degli altri siano fondamentali per la buona riuscita di un progetto ?

Riportiamo fedelmente un post tratto dalla pagina facebook dedicata

Ne abbiamo scelto uno a caso, ma se avete voglia di visitarla ne troverete tante altre ed avrete modo, se lo desiderate, di interagire direttamente con l’autrice. Donna gentile, pacata e sempre disponibile ad un confronto educato e stimolante.

Ho iniziato a scrivere il libro di notte sul tavolino di camera mia. Ma quello che non vi ho ancora detto è che l’ho scritto tutto a mano, carta e penna. I quaderni li avevo acquistato all’edicola “Asterisco” dell’ospedale S. Luca”. Ha degli oggetti molto belli e Monica è una delle prime persone che mi ha fatto gli auguri per la riuscita.Purtroppo ogni tre per due ero in ospedale quando per mia mamma, quando per il mio papà. E alcune cose le ho scritte proprio nelle lunghe attese nelle sale di aspetto. Quando Aletheia editore mi mandò il contratto per la pubblicazione del libro ho iniziato a fare tutte le fotocopie e tutto il resto a” Le cose per te” di S. Maria a Colle. E chi non lo conosce a Lucca? Bene , i due proprietari Alessandra e Roberto hanno subito contribuito non solo prenotando la copia del libro ma dandomi tutto il loro appoggio. Sempre disponibili e felici che crescesse una nuova creatura proprio lì da loro. Persone straordinarie davvero.Indispensabile il loro sostegno.Ormai se non ci passo un giorno mi mancano. Quando è arrivato il libro sono stati fra i primi a vederlo, insieme a Giada Palla, altra persona stupenda, che mi ha commosso con la sua vicinanza. Non ci crederete, ma eravamo tutti elettrizzati, La Copertina ha riscosso subito un enorme apprezzamento a partire da loro.( Grazie Sonia Luana Costa!) La sera della presentazione ufficiale, l’ 8 Marzo, poiché non potevano venire hanno ricevuto una delle prime copie autografate. Le prime sono state per i miei figli, nuore e nipotini. Dunque era pacifico che fossero loro ad avere le prime copie a Lucca!
Percio’ chi vuole acquistare il libro lo trova a” Le cose per te” da Roberto e Alessandra!
In Ospedale può essere acquistato da oggi all’edicola “Asterisco”, così vi terrò un po’ di compagnia. Per non farvi camminare troppo, potete trovare copie del libro anche alla cartoleria ” La Scatola Magica” di S. Alessio. I proprietari, persone gentili e disponibili, hanno accettato di cuore di collaborare con me per la sua diffusione. Nei prossimi giorni saranno scelti punti di diffusione anche in città, in attesa del codice ISBN e della promozione ufficiale da parte di Aletheia editore nelle librerie , dove sarà possibile ordinarlo.( Si perché le copie in mio possesso di stanno esaurendo). Percio’ Niente Scuse! Da domani tutti a comprare il libro nei punti di diffusione. E che nessuno dica che gli italiani non leggono perché ho la prova che in giro ci sono lettori voraci. Inoltre una parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza a enti di volontariato che vi segnalerò al momento dell’ avvenuta devoluzione. Intanto vi auguro una piacevole lettura.

 

E’ possibile acquistarlo anche online tramite i seguenti link

IBS

Libreriauniversitaria

GoogleBooks

LibroCo.it

 

 

1241total visits,3visits today

7 risposte a “Lascia che sia – Grazia Nardi”

  1. Maria Valentina D Alterio dice: Rispondi

    Ho avuto il piacere di leggere il libro… Commovente, la scrittrice si mette completamente a nudo raccontando di sé della sua infanzia, delle sue sofferenze, della sua voglia di riscatto e della sua rinascita. Bellissimo

  2. Chiara augusto dice: Rispondi

    Lascia che sia è un libro coinvolgente, intenso, commovente, divertente davvero unico. Brava la scrittrice. Da leggere!

  3. Alessio Giusti dice: Rispondi

    Lascia che sia,è un libro Bellissimo,affronta il tema della violenza sulle donne estremamente bene, pieno di sentimenti,
    toccante e in parte anche divertente.
    La scrittrice ha messo tutto il suo cuore in questo libro,si sente da molte delle frasi contenute in esso,complimenti davvero è un libro che se letto apre il cuore.

  4. Bello,pieno di sentimenti che fanno riflettere, pensare……lo consiglio a tutti. Brava la scrittice.

  5. Denise Orlandi dice: Rispondi

    un libro molto profondo, per chi lo sa comprendere molto forte. Con un argomento attuale cioè la violenza sulle donne, invia un messaggio molto forte alla persona che lo legge, aiutando anche attraverso vari capitoli a ricordare l’infanzia e i momenti passati. Ma come vediamo e possiamo capire dal titolo del libro le cose basta lasciarle andare, lascia che accada, lascia che sia. Complimenti a grazia nardi!!!!

  6. Laura di Giorgio dice: Rispondi

    Un libro coinvolgente da leggere tutto d’un fiato , sfalzato da colori emozionali ricco di sentimenti che pur trattando un argomento attuale e molto forte come la violenza sulle donne alternandosi a quella che è la violenza in tutte le sue sfaccettature non risulta affatto pesante ma ti invoglia a leggerlo anche più volte senza mai stancarti! È sicuramente il libro che tutte vorremmo avere nella nostra libreria !complimenti!!!

  7. Riviello Angela dice: Rispondi

    Un libro che merita di essere letto scatena emozioni e riflessioni , molto coinvolgente sia nello stile che nel contenuto che porta a riflettere su questioni di un certo spessore ma senza far pesare troppo la complessità dell’argomento

Lascia un commento