Le avventure … 31° Puntata

Mimi Coco Bubu

MERCOLEDI’ 7 Settembre 2016 (Parte 31)

 

GianBartolomeo arrossisce visibilmente notando, nel retro del negozio il cliente

< Eh, dunque , facciamo così ! Io adesso salgo e parlo con Romualdo, poi scendiamo e facciamo una breve riunione per programmare l’incontro di domani!> e con incredibile rapidità si dilegua.

Il cliente , che ha finalmente trovato ciò che cercava, si reca alla cassa per pagare e prima di andarsene si intrattiene a ringraziare per diversi minuti.

Cocò , sfinita, sospira

< Gentile e simpatico questo cliente ma quanto parlava?>

Bubù ridacchiando la canzona

< Senti Colette … >

Lo squillo del telefono interrompe il loro scambio di battute.

< P & P Libray , sono Milena. Posso esservi utile? > risponde Mimì in tono cordiale ma professionale premendo il tasto del vivavoce.

< Mirella, sei già andata via? >

< Bhe , no. Mi sica Signor Pusilli > risponde trattenendo a stento una risata, anche perché le colleghe stanno ridendo sotto i baffi proprio di fronte a lei

< Bene!>

risponde l’ uomo

< Sono qui con Romualdo. Vorrebbe fare un meeting con voi tra cinque minuti per spiegarvi il prospetto che vuole per domani. Diciamo che , visto che voi siete giovani e tennologiche si può pensare di entrare di più in un ambiente , insomma di più sistematico! >

E aggancia senza attendere la risposta. Le tre commesse si guardano perplesse senza proferir parola.

I due proprietari si sistemano poi con le tre giovani nell’area romanzi, attorno ad un tavolino per concordare l’incontro con Amilcare

< Allora ragazze ! > esordisce Romualdo < ditemi. Cosa non vi è chiaro? Sono qui per aiutarvi con i vostri dubbi!>

Bubù rompe il ghiaccio:

< Chi è Amilcare e di che tipo di informazioni ha bisogno?>

< Non c’è problema! Amilcare è un nostro collaboratore che segue le vendite on line! Ritira i libri più interessanti, fa delle foto e poi li mette sul sito. Quando ne ha venduti un po’ viene a prenderne altri !>

< Bene , ma in base a quali criteri scegliamo i libri da consegnare? > chiede Colette

< Guarda, basta che fai un prospetto. Ma di quelli belli , con tutti i dati , sui titoli che gli dai >

< Mi scusi ma forse non siamo state chiare. Quali libri dobbiamo preparare? > chiede Milena

< Scusate ragazze ma non vorrei entrare troppo nel dettaglio. Parliamone a grandi linee !> suggerisce il Pusilli.

< Ma no! Cosa dici? > lo rimprovera il Parolotroppo

< Fate voi, non c’è nessun problema!>

< Si, si >

conferma GianBartolomeo

< L’importante e che riusciete a prepararli per domani>

< Ma quanti ne servono? E di che genere letterario? Devono essere di autori Italiani o stranieri?> chiede ancora Bruna.

< Ah , non ve lo avevo detto? > chiede con aria innocente il Pusilli.

 

NB:

Questo racconto è un’opera di fantasia.
Personaggi , eventi e luoghi citati sono invenzioni dell’autore e hanno lo scopo di conferire veridicità alla narrazione.
Qualsiasi analogia con fatti, luoghi e persone,è assolutamente casuale

Lascia un commento