Le avventure … 7° Puntata

Le avventure … 7° Puntata

13 Ottobre 2017 0 di OurFreeTimeBlogStaff

La donnina bussa decisa ad una porta “ Toc Toc”

< Avanti ! > risponde una voce maschile dall’ interno.

La commessa apre l’uscio ed entra seguita dalla nuova arrivata, per poi annunciare in tono freddo

< La signorina Rossi vorrebbe parlare con lei! >

si avvia poi verso l’uscita ma prima di chiudere guarda nuovamente il titolare e acidamente aggiunge

< Comunque, giusto perché lei lo sappia, io non concordo con le sue scelte! Il fatto che una ragazza sia giovane non significa che sia anche preparata e competente! Avrei dovuto scegliere io la mia sostituta, perché solo io so cosa c’è da fare e avrei potuto insegnare il mestiere! Arrivederci!>

Detto ciò si dilegua dopo aver sbattuto la porta con foga e il ticchettio dei suoi tacchi sui gradini rimbomba in tutto l’ufficio.

Per qualche secondo regna un imbarazzante silenzio.

Poi Gianbartolomeo si ricompone, tende la mano e si presenta in modo educato, poi si siede dietro la sua scrivania e prende dei fogli.

< Dunque signorina, diamo uno sguardo al suo curriculum > ed inizia a cercare qualcosa a tentoni, arrossisce visibilmente ed è in imbarazzo ma, nonostante gli sforzi non riesce a trovare ciò che cerca.

La ragazza cerca di soccorrerlo chiedendo educatamente

< Posso aiutarla?>

< Ehm, no, cioè forse si! Non riesco a trovare gli occhiali! >

ammette candidamente.

Bruna lo osserva con attenzione, sulla chioma ormai brizzolata spiccano degli occhiali dalla montatura colorata, trattiene a stento un sogghigno ed assume un’espressione stupita prima di rispondere

< Mhm , bhe , credo che siano sulla sua testa !>

< Oh, davvero? > ed allunga una mano per abbassarli e portarseli sul naso anche se, non si sa come, li appoggia malamente, da una parte in alto e dall’ altra più in basso.

< Torniamo a noi! Dunque, lei studia psicologia. >

< Filosofia >, lo corregge

< Si, va bene. Sa io non ho fatto l’università ma so che sono due cose molto simili!>

< Se lo dice lei!> risponde lei in modo sarcastico, ma lui non coglie l’ironia a sorride, convinto di ciò che ha detto.

< E ama leggere. Bene, sa ci piacerebbe avere qualcuno che possa seguire anche le nostre pagine sui social e il nostro sito, magari inserendo opinioni o articoli sui libri celebri o appena usciti. Io non amo leggere e di libri non capisco molto!>

Bruna non può evitare di assumere un’espressione perplessa ma tiene a fremo la sua lingua lunga per evitare di compromettere il colloquio.

< Bene, sarebbe disposta a fare una settimana di prova a partire da lunedì mattina ore 8:45? >

Lei sorride soddisfatta

< Certamente! >

L’uomo si alza e le tende nuovamente la mano per poi accompagnarla fino alle scale. Prima di lasciarla la saluta cordialmente < Allora > ha un’espressione confusa e sporge il labbro inferiore provocando un leggero tremolio di tutta la bocca, è palese che sta cercando di ricordare qualcosa, poi il suo sguardo di ravviva e prosegue

< Signorina Rosa Bruni, a presto e grazie!>

 

NB:

Questo racconto è un’opera di fantasia.
Personaggi , eventi e luoghi citati sono invenzioni dell’autore e hanno lo scopo di conferire veridicità alla narrazione.
Qualsiasi analogia con fatti, luoghi e persone,è assolutamente casuale

Torna alla puntata precedente

Vai alla puntata successiva

 

455total visits,2visits today