Le uscite della settimana

Le uscite della settimana dal 13 al 19 Novembre

Lunedì 13 Novembre

Arabesque

ARABESQUE di Alessia Gazzola

(Longanesi)

Continuano le avventure di Alice Allevi, già protagonista di precedenti libri dell’ autrice come L’allieva ( da cui è stata tratta la serie TV trasmessa nel 2016 su rai 1)

Alice non è più una specializzanda, ma è a pieno titolo una Specialista in Medicina Legale.

Di nuovo single dopo una lunga storia d’amore, Alice teme di perdere i suoi punti di riferimento. Tutti tranne uno: il fascinoso e intrattabile Claudio Conforti, detto CC, medico legale di comprovata professionalità e rinomata crudeltà.

Quando le capita il suo primo incarico di consulenza per un magistrato, Alice si rimbocca le maniche. Al centro del caso c’è una donna di quarantacinque anni, un tempo étoile della Scala e oggi proprietaria di una scuola di danza. In apparenza è deceduta per cause naturali.

Eppure, Alice ha i suoi sospetti…

«I romanzi di Alessia Gazzola sono, per me, un bel cartoccio di patatine fritte cucinate a regola d’arte, croccanti e dorate, che dalla prima all’ultima pagina ti regalano una bella bolla di problemi altrui di cui impicciarti con l’implicita autorizzazione di chi te li racconta.»
TTL – La Stampa – Marco Malvaldi

 

Martedì 14 Novembre 2017

product name

MACERIE PRIME di ZEROCALCARE

(Bao Publishing)

Romanzo a fumetti

Secco fa l’insegnante. Cinghiale si sposa.Racconta la difficoltà di crescere, di scoprire il proprio ruolo nella società, di non perdere i legami che contano.

Racconta di quello che ci rende umani, delle cose che, per quanto siano messe a dura prova dalla vita, dobbiamo proteggere a ogni costo.

Una storia pensata in due atti, che con un cast corale – atipico per un libro di Zerocalcare – racconta le fragili realtà che poco tempo prima erano i sogni per il futuro.

Una storia che è stata pensata per essere letta in due atti, e per questo non sarà mai pubblicata in un volume unico.

Mercoledì 15 Novembre

product name

TIPI NON COMUNI di TOM HANKS

(Bompiani)

Intorno ai sessanta, il premio Oscar ha deciso di debuttare come scrittore. «Mi ci sono voluti tre anni per finire il libro». Chi glielo ha fatto fare? Una vocina interiore. E la passione per le macchine da scrivere

Una raccolta di racconti che nasce dalla passione per le macchine da scrivere, trasformata in una storia sulle macchine da scrivere.

“Ho scritto in albergo durante i tour di lancio dei film. Ho scritto in vacanza. Ho scritto sugli aerei, a casa, e nel mio studio. Quando ho potuto permettermi un impegno regolare ho scritto la mattina, dalle nove all’una.”

Total Page Visits: 866 - Today Page Visits: 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *