Lewis Carroll
Citazioni ed Aforismi

Lewis Carroll

Lewis Carroll, ideatore di “Alice nel paese delle meraviglie” nacque il 27 Gennaio 1832

La doppia identità Dodgson/Carroll

Lewis Carroll, pseudonimo di Charles Lutwidge Dodgson, è stato uno scrittore, matematico, fotografo, logico e prete anglicano britannico.

Il reverendo Dodgson era un uomo mite, abitudinario e quasi noioso, dal comportamento irreprensibile anche nella severa Inghilterra dell’epoca vittoriana.

Diventò professore di matematica all’università di Oxford dove visse tutta la vita, ed era bravo nella professione ma quando faceva lezione, o parlava ai fedeli o chiacchierava con i suoi colleghi era timidissimo e balbettava continuamente.

Pare che questo problema svanisse nelle conversazioni con i bambini.

In compagnia dei più piccoli il reverendo Dogson si trovava più a suo agio e si divertiva a fare passeggiate sul fiume o nei giardini o a prendere il tè e si trasformava allora in Lewis Carroll, l’uomo più divertente del suo tempo.

Si dilettava inventando scherzi, storie, indovinelli e rompicapi per i più giovani.

Scrisse numerose lettere, in particolar modo alle sue piccole amiche, talvolta scritte all’inverso o con disegni, rebus ed enigmi da risolvere.

Gli adulti lo consideravano strano, i bambini lo adoravano.

Carroll fu uno dei più importanti fotografi del suo tempo e sicuramente il primo a dedicarsi così tanto a ritrarre bambini e bambine.

Queste foto si possono ancora vedere: sono ormai molto vecchie, ma conservano inalterata un’atmosfera magica e misteriosa, proprio come quel mondo ignoto che Carroll inseguì per tutta la vita, da entrambi i lati dello specchio.

 

In un precedente post avevamo parlato anche di “Alice nel labirinto” di Roberta De Tomi , ispirato al più celebre romanzo di Carroll e ne abbiamo pubblicato anche la recensione

 

 

 

Total Page Visits: 804 - Today Page Visits: 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *