Rubrica uscite settimanali
Uncategorized

Libri in uscita dal 1 al 14 gennaio

Prima di pubblicare le uscite di questa settimana, facciamo un breve riepilogo di ciò che possiamo già trovare il libreria

La ragazza delle perle. Le sette sorelle, di Lucinda Riley. In libreria dal 3 gennaio

product name

Londra. CeCe è a un punto di rottura: dopo la morte del padre ha provato a riversare tutte le sue energie nell’arte, ma si sente più sola che mai. Abbandonata da Star, la sorella preferita che ha ormai trovato la sua vera famiglia e un nuovo amore, e senza ispirazione, decide di fuggire da Londra alla ricerca del suo passato. Gli unici indizi sono una foto in bianco e nero e il nome di una pioniera australiana vissuta un secolo prima. Durante il viaggio per Sydney, CeCe decide di fermarsi nell’unico posto dove si sente davvero se stessa: le meravigliose spiagge di Krabi, in Thailandia. Lì, tra turisti e backpackers, incontra Ace, un giovane singolare e solitario quanto lei, con un segreto da nascondere… Australia, 1906. La giovane Kitty McBride, figlia di un pastore di Edinburgo, arriva in Australia come dama di compagnia della benestante signora McCrombie. Ad Adelaide, il suo destino si intreccia con quello della famiglia Mercer, che possiede un impero nel commercio delle perle. Da una parte Drummond, impetuoso e passionale, e dall’altra suo fratello Andrew, sensibile e gentile, due gocce d’acqua dal carattere opposto che si innamoreranno della stessa donna… Due donne straordinarie, la passione per l’arte, la forza di un amore proibito e mai dimenticato, nel quarto libro della serie bestseller Le sette sorelle.

La casa delle spie, di Daniel Silva – In libreria dal 4 gennaio

product name

La mente dell’Isis, l’inafferrabile Saladino, è ancora libero. Non solo, ha capito che Natalie è in realtà un agente infiltrato e lo ha tradito… ma come? Gabriel Allon sta cercando di risolvere questo rompicapo quando i terroristi, quattro mesi dopo aver portato a termine il più sanguinoso attacco su suolo americano dall’11 settembre, seminano morte anche nel cuore di Londra. È un attentato audace, pianificato con cura e nella massima segretezza, ma con un unico, sottile filo sciolto.
Ed è proprio quel filo che conduce Gabriel Allon e il suo team nel sud della Francia, fino a Jean-Luc Martel e alla sua compagna, Olivia Watson.
Stella della moda inglese, la bellissima Olivia finge di ignorare che la vera fonte dell’immensa ricchezza di Martel è la droga. E lui, da parte sua, chiude un occhio sul fatto che il vero obiettivo dell’uomo con cui è in affari è la distruzione dell’Occidente.
Eppure proprio loro potrebbero rivelarsi la chiave per arrivare finalmente all’inafferrabile Saladino e vincere la guerra globale contro il terrore.
Con il suo stile inconfondibile e raffinato, Daniel Silva conduce il lettore in una folle corsa contro il tempo che si snoda dagli eleganti locali di Saint-Tropez alle suggestive spiagge di Casablanca, fino a una casa nel cuore del Marocco dove Gabriel Allon spera di catturare il terrorista più pericoloso del mondo.

Fiori sopra l’inferno, di Ilaria Tuti. In libreria dal 4 gennaio  

product name

Nuova voce direttamente dalle montagne friulane, Ilaria Tuti tiene i lettori col fiato sospeso nel suo libro d’esordio, il thriller psicologico “Fiori sopra l’inferno” Un esordio femminile che viene già definito come una nuova, promettente voce del thriller italiano.

Siamo a Travernì, paese (immaginario) tra le montagne del Friuli. Nel bosco viene rinvenuto il cadavere di un uomo completamente nudo, senza occhi, i suoi abiti messi in modo tale da creare un fantoccio. L’assassinio è tanto brutale quanto misterioso ed è solo il primo di una serie di delitti che scuoterà la piccola comunità montana. A indagare è chiamata Teresa Battaglia, commissario di polizia specializzata in profiling, anziana, rude e umana al tempo stesso come la terra che la circonda.

Donato Carrisi ha scritto di questa autrice che «ha creato non un personaggio ma una persona vera. Teresa Battaglia è più di una protagonista: è una luce piena di ombre, uno spazio dentro il nostro cuore. È già indimenticabile.»

Darker, di E L James. In libreria dal 9 gennaio

product name

Ricordate E L James, autrice della trilogia delle Cinquanta sfumature? I suoi libri, a partire dal 2011, hanno aperto la strada al genere del così detto porno per signore, o porno casalingo e venduto milioni di copie.

L’onda della trilogia di “Cinquanta sfumature” continua con “Darker: Cinquanta sfumature di nero raccontate da Christian Grey”. L’autrice E. L. James rivisita la storia che ha entusiasmato milioni di lettori in tutto il mondo con uno sguardo più profondo e oscuro. Nel primo libro di questa nuova serie, intitolato “Grey” e pubblicato nel 2015 da Mondadori, avevamo avuto un breve assaggio di cosa rende il protagonista maschile così accanito e presente nella vita di Anastasia. In “Darker” l’autrice ci porta più in profondità, scavando nei suoi ricordi dolorosi e negli incontri che lo hanno reso l’uomo impegnativo ed esigente di cui la protagonista si innamora. In questo nuovo capitolo la relazione tra Anastasia e Christian finisce malamente, in un miscuglio di sentimenti che vanno dalla recriminazione al dolore. Pur di non perderla lui è disposto a ridefinire i termini del loro accordo, a svelarle qualcosa in più di sé, cercando di sopprimere i suoi desideri più oscuri e il suo bisogno di avere il completo controllo su tutto, ripromettendosi di amarla alle condizioni che lei gli pone. Gli orrori della sua infanzia, però, continuano a tormentarlo e i continui tentativi di Jack Hyde, il nuovo capo di Anastasia, di avere la ragazza per sé, sono gli elementi che mettono in crisi il suo ritrovato equilibrio. In “Darker” emerge un lato del carattere di Christian Grey ancora più tormentato di quanto già non fosse nel primo capitolo della nuova serie, un aspetto così tenebroso che lo porta ancora una volta a dubitare che Anastasia possa voler rimanere veramente insieme a lui.

Follia maggiore, di Alessandro Robecchi – In libreria dal 11 gennaio  

product name

 

Carlo Monterossi, il milanesissimo detective per caso e autore televisivo, alla fine ha lasciato il suo lavoro nella trasmissione trash Crazy Love; sta imbastendo idee per un nuovo programma ma senza troppa convinzione quando Oscar Falcone, l’amico che fa un lavoro a metà tra il ficcanaso e l’investigatore, lo coinvolge nella ricerca di un anziano signore che se ne è andato senza lasciare traccia. L’uomo, Umberto Serrani, viene ritrovato in breve tempo, ma non si tratta di un vecchio rincitrullito, è uno che ha contato molto nel giro dei soldi e della finanza (sporca e pulita), e ora vorrebbe coltivare le sue ossessioni in santa pace. Questo l’antefatto di una vicenda che presto rivela tutta la sua scia nera: Giulia Zerbi, traduttrice di 59 anni, viene trovata morta per strada sotto casa, si sa che ha avuto una colluttazione con qualcuno, è scivolata e ha battuto la testa, ma non sembra uno scippo andato male.

Sotto una pioggia livida che flagella Milano incessantemente, Ghezzi e Carella da un lato e Monterossi e Falcone dall’altro si incrociano e si evitano, due coppie di investigatori, ognuna con i suoi metodi e con alterne fortune, alla ricerca del colpevole, perché ormai è acclarato: si tratta di delitto.

 

Total Page Visits: 484 - Today Page Visits: 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *