Libri in uscita dal 10 al 17 Settembre

Rubrica uscite settimanali

Martedì 11 Settembre

Stars. Noi stelle cadenti di Anna Todd

Acquista su Amazon.it

Dopo il successo mondiale di After, Anna Todd torna a raccontarci una nuova storia d’amore, Stars. Noi stelle cadenti. Stavolta però i protagonisti sono cresciuti, come lo è la stessa autrice. Karina e Kael. Due anime in cerca di un’orbita. Un incontro destinato a incendiare il cielo. Karina ha vent’anni, ma ha già imparato sulla propria pelle quanto la vita possa essere complicata e le relazioni fragili. Per questo, dopo il divorzio dei genitori e anni di traslochi da una città all’altra per via del lavoro del padre, ora è in cerca di certezze e stabilità. Per ricominciare ha scelto un lavoro tranquillo e un piccolo appartamento, bisognoso di qualche riparazione, come il suo cuore, che da tempo si è decisa a non ascoltare. Un giorno, però, incontra Kael, che l’attira a sé con i suoi modi gentili e rassicuranti. Kael è riservato, paziente e un ottimo ascoltatore. Ma Kael non è quello che sembra…

L’ultimo giro della notte di Michael Connelly

 

Michael Connelly ordisce una nuova storia, intrecciando più casi e soprattutto presentandoci un nuovo personaggio – destinato a incontrarsi presto anche con Harry Bosch -, una detective tosta, solitaria e dalla corazza durissima, Renée Ballard. È lei la protagonista de L’ultimo giro della notte. Ex reporter di nera, è entrata in polizia stufa di scrivere di crimini, e impaziente di risolverne qualcuno, e in poco tempo è diventata detective alla Omicidi. Uscita: 11 settembre 2018.

 

Mercoledì 12 Settembre

M. Il figlio del secolo di Antonio Scurati.

La storia vera di Benito Mussolini può essere un romanzo? In effetti lui, M., ex leader socialista cacciato dal partito, agitatore politico indefesso e direttore di un piccolo giornale di opposizione, è un personaggio da romanzo. Sarebbe un personaggio da romanzo, se non fosse l’uomo che più d’ogni altro ha marchiato a sangue la realtà, il corpo dell’Italia, nella storia e nella cronaca, nella tragedia e nella farsa. E infatti la saggistica ha finora dissezionato ogni aspetto della vita di Mussolini. Nessuno però aveva mai trattato la parabola politica, umana, esistenziale di Mussolini e del fascismo come se si trattasse di un romanzo. Un romanzo in cui d’inventato non c’è assolutamente nulla.
Un’opera che ci conduce a rivivere passo per passo il ventennio che ha cambiato per sempre la nostra storia.

Giovedì 13 Settembre

The sun and her flowers di Rupi Kaur.

Chi ha apprezzato Milk and Honey, libro di poesie rivelazione del fantastico talento di queste poetessa non rimarrà deluso da The sun and her flowers (Il sole e i suoi fiori), una raccolta di poesie di dolore abbandono celebrazione delle radici amore e legittimazione di sé è divisa in cinque capitoli: l’appassire, il cadere, il radicare, il crescere, il fiorire.

Dodici rose a Settembre di Maurizio de Giovanni

Mina Settembre, il nuovo personaggio di Maurizio de Giovanni, è già apparsa in due raccolte di racconti della Sellerio. Simpatica assistente sociale a Napoli, città in cui quelli della sua categoria sono visti come il fumo negli occhi e sono sempre troppo pochi, in uno strano mese di settembre è alle prese con una penosa situazione di degrado sociale, mentre l’ex marito magistrato porta avanti con riservatezza un’indagine sull’Assassino delle Rose, un pazzo che ammazza gente senza un criterio dopo avergli fatto trovare in casa o sul posto di lavoro una rosa. Quello che Claudio non sa è che anche Mina riceve ogni giorno una rosa.

 

Isola di neve di Valentina D’Urbano.

Un’isola che sa proteggere. Ma anche ferire.
Un amore indimenticabile sepolto dal tempo.
Una donna prigioniera del suo destino.

Sullo sfondo suggestivo e feroce di un’isola tanto bella quanto selvaggia, una storia indimenticabile. Con la travolgente forza espressiva che da sempre le è propria, Valentina D’Urbano intreccia passato e presente in un romanzo che esalta il valore e la potenza emotiva dei ricordi, e invita a scoprire che, per essere davvero se stessi, occorre vivere il dolore e l’amore come due facce di una stessa medaglia.

 

 

89total visits,1visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *