“Malinconia” di Lella Dellea

Le poesie di Lella

Prosegue la rassegna di Poesie di Lella Dellea

Malinconia

Nuvole bigie in un cielo di velluto

sovrastano la distesa d’acqua limpida

e avverto sulla gota la tua barba ispida

e le tue braccia che mi cingono come avrei sempre voluto.

Siamo nuovamente noi, uniti

come non avrei  più creduto,

non avrei più sperato di ritrovar ciò che avevo perduto

e mi par così strano non esser più distanti, finalmente ci siamo capiti!

Una voce lontana giunge al mio orecchio,

seppur senza energia sollevo le palpebre e scorgo la luce del sole cocente,

fatico a comprendere e ad attivare la mente,

con dolore e delusione realizzo che è tutto vecchio.

Nulla è cambiato in realtà,

era solo un sogno, non verità.

 

Lella Dellea

396total visits,3visits today

Lascia un commento