Recensione Dark & Light (1)
Passione scrittura,  recensioni

Recensione “Dark and Light – Amore Impossibile” di Sabrina Pennacchio

Concludiamo oggi la nostra presentazione di “Dark and Light – Amore Impossibile” di Sabrina Pennacchio

Dopo il cover reveal e la segnalazione di questo fantasy romance, in cui diversi mondi hanno modo di incrociarsi e talvolta di scontrarsi, ho avuto modo di leggere il testo e vorrei condividere con voi le mie impressioni in merito.

La mia opinione

L’autrice ci propone una storia interessante che combina in modo equilibrato sentimenti giovanili, paure, fantasy e romance.
La protagonista è una ragazza dolce e forte al tempo stesso, con tutte le carte in regola per diventare una vera eroina e i protagonisti maschili anche se molto giovani ( almeno all’apparenza) sprizzano fascino da tutti i pori. Leggendolo ho avvertito l’affetto dell’autrice verso i suoi personaggi, la cura con cui ha descritto alcuni particolari in modo preciso e dettagliato rende ambientazioni e scene particolarmente suggestive.
Un testo che ho letto con piacere pur non essendo un’amante del genere.
Ho riscontrato molte similitudini con testi o serie TV ben più note, in particolar modo nella prima parte del testo, ma l’autrice ha affermato e dimostrato di aver scritto e pubblicato questa storia in precedenza. Non si parla quindi di copia ma, ciò non toglie che per chi lo legge ora per la prima volta, come me, molti elementi risultino scontati e prevedibili.
Ho inoltre notato, nel file provvisorio inviato per la recensione, refusi e alle frasi poco fluenti che pare siano stati poi corretti nella versione definitiva.
CONSIGLIATO: A chi ama le favole dark, a chi ama il soprannaturale, a chi crede che gli incubi non siano altro che sogni visti da un’altra prospettiva
SCONSIGLIATO: A chi ha amato molto le note saghe televisive sull’argomento e a chi cerca violenza fisica e psicologica a livello thriller
Come sempre aspetto commenti e opinioni in merito e vi auguro BUONA LETTURA!
Total Page Visits: 230 - Today Page Visits: 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *