Recensione “Gaia” di Mia Alexander

Gaia

Oggi parliamo nuovamente di “Gaia” di Mia Alexander

Per la consueta recensione del Giovedì, vi racconto la mia opinione su questo erotic romance

 

In realtà non siamo all’inizio della storia.

Non so a che punto siamo, ma di certo di cose ne sono già successe parecchie.

Alzo gli occhi dallo stick che ho in mano e che ho fissato per gli ultimi 10 minuti almeno.

E’ il destino, deve essere il destino.

Io ci credo.

Anche perché non ci sono altre spiegazioni

 Ma partiamo dal principio

 

Prima di iniziare, se volete rinfrescarvi la memoria e rileggere la sinossi e un altro piccolo estratto vi invitiamo a leggere il nostro precedente post sull’argomento

La mia opinione

Ho da poco terminato la lettura di questo romanzo, di cui abbiamo già avuto modo di parlare qualche mese fa.
Il testo è ben scritto e la narrazione risulta fluida, chiara, di facile comprensione. La trama è sviluppata in modo esaustivo e ben equilibrato, lasciando il giusto spazio ai vari personaggi e senza creare buchi temporali o narrativi. La storia è carina e coinvolgente anche se a tratti prevedibile se non scontata. Il linguaggio è quasi sempre appropriato anche se avrei utilizzato termini espliciti e coloriti sono in alcune scene e li avrei evitati in altre , dove avrei sottolineato maggiormente le sensazioni evidenziando così la differenza di un’azione simile ma in contesti differenti e con persone differenti. Nel complesso un testo piacevole, che si legge rapidamente ma che non è riuscito a coinvolgermi completamente.
CONSIGLIATO : A chi cerca una storia d’amore con scene erotiche piuttosto esplicite ma non predominanti rispetto al racconto
SCONSIGLIATO: A chi cerca un’amore puro, romantico, platonico e senza intoppi
Come sempre vi invito a leggerlo e a trasmetterci le vostre opinioni e i vostri pensieri.
Attendiamo i vostri commenti!

Lascia un commento