Tra_ombra_anima
recensioni

Recensione “Tra l’ombra e l’anima” di Maria Teresa Steri

Questa settimana nella rubrica dedicata alle recensioni parliamo di un romanzo ricco di fascino e mistero: “Tra l’ombra e l’anima” di Maria Teresa Steri

Dopo aver letto l’ intero libro desidero, come d’abitudine , condividere con voi le mie impressioni

LA MIA OPINIONE

Una storia intrigante , un mix equilibrato tra realtà ed elementi “misteriosi” .
L’ inizio è  molto introspettivo e decisamente ben scritto , da la possibilità al lettore di entrare in sintonia con la protagonista , può apparire lento ma in realtà è un buon modo per “introdursi” nella storia.
La narrazione è calma ma fluida, non è un romanzetto che si possa leggere sotto l’ombrellone in poche ore , è una storia complessa, sofferta , a tratti intricata. I protagonisti sono ben descritti e le ambientazioni ben inserite nel contesto. Pur non inserendo descrizioni troppo dettagliate o prolisse l’ autrice riesce a trasmettere in modo efficacie le caratteristiche  umane, morali ed emotive degli esseri umani e le sensazioni evocate dagli eventi e dai luoghi
Nella parte finale il ritmo diventa maggiormente calzante e nel lettore si insinua sempre più la necessità di comprendere le varie sfumature dell’ accaduto, non solo chi ha compiuto determinate azioni e come ma soprattutto perché ?
L’autrice ha ripreso, rivisto e corretto un libro scritto molti anni fa, non ho avuto modo di leggere la prima versione ma sicuramente questa versione è definibile un Buon Lavoro, complimenti !
CONSIGLIATO: A chi cerca una storia intrigante, delicata con la giusta sensibilità verso le difficoltà , le debolezze e le fragilità umane
SCONSIGLIATO: A chi cerca la lettura leggera e d’evasione
Concludo augurandovi Buona Lettura e regalandovi un piccolo estratto:
” Sai cosa diceva sempre Alba? Che la vita di ognuno di noi, per quanto insignificante sembri a prima vista, è come un pezzetto di un grande puzzle. Noi non ne vediamo mai l’ insieme, ma se potessimo ci renderemmo conto che, una dopo l’altra, le nostre esistenze compongono un disegno perfettamente coerente. La trama del nostro destino ci può apparire ingiusta e crudele oppure insensata e confusa. Ma se riuscissimo a guardarla da lontano, in prospettiva, ci apparirebbe come l’unica possibile per noi.”

247total visits,1visits today

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *