recensioni

Recensione – “Un giorno io & te ” di Victoria Mira

Titolo: Un giorno Io & te
Autore: Victoria Mira

 

[amazon_link asins=’B07F7BHJ5X’ template=’ProductGrid’ store=’ourfreetime-21′ marketplace=’IT’ link_id=’fb20358d-a46e-11e8-925d-d1cf7e5889c4′]
Trama :
Elena Monti abita a Milano, ha trentatré anni e vive una vita che non le piace, una vita che suo padre ha scelto per lei e che si ritrova a subire passivamente. Anche il suo matrimonio con Sandro le è stato quasi imposto.

In realtà, Elena non lo ama, anzi non ha mai amato nessuno a parte Davide, un suo amico di università con cui ha scambiato un unico, meraviglioso bacio, a Firenze, una sera di quattordici anni prima.
Davide è un chirurgo e per lavoro si trasferisce a Milano, città in cui vive la sua futura moglie, Sabrina.
Non ha mai dimenticato Elena e quando la incontra di nuovo, dopo tanti anni, si ritrova a provare gli stessi sentimenti che provava allora. 
La vita offre a entrambi la possibilità di stare insieme, ma dovranno necessariamente stravolgere le loro vite e abbandonare ogni certezza.

Estratto:

“Avvicino il mio viso al suo perché voglio baciarla, anche se lei è sposata e io sono fidanzato. Non mi importa, perché non siamo persone qualsiasi, siamo Davide ed Elena. Eravamo noi al campus, siamo noi qui e saremo sempre noi ovunque, anche se non abbiamo mai avuto il modo, né il tempo per viverci. La guardo negli occhi e poi mi chino sulle sue labbra sulle quali sorrido. Inspiro al contatto, perché è come se fossi risalito a galla in questo momento dopo anni di apnea…”
La mia opinione 
La storia è carina anche se la trama è simile a tante altre.
Davide, Elena e il loro destino, riusciranno a ritrovarsi o dovranno vivere separati per sempre pur consapevoli del loro amore?
L’autrice è stata comunque brava ad inserire degli elementi originali come il cambio di atteggiamento del padre, l’ incontro con la vecchia amica che le fa da spalla e lo scandalo del marito , potrei citarne altri ma vorrei evitare gli spoiler.
Elena a volte appare immatura, irresponsabile, pigra ma poi ha degli sprazzi di autostima e maturità imprevisti. Davide è sensibile ed intelligente ma, tratto abbastanza tipico dei personaggi maschili, talvolta troppo concentrato sulle su se stesso per vedere al di là del suo naso.
Lo stile è buono, semplice e lineare come piace a me.
C’è qualche refuso e qualche inflessione dialettale da correggere ma nulla di grave.
Avrei approfondito di più alcune parti ma nel complesso mi è piaciuto.
Una lettura estiva , leggera, pulita.
Altri libri della stessa autrice:
[amazon_link asins=’B07BGFSS3M,B07D4G4JC8′ template=’ProductCarousel’ store=’ourfreetime-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1482785d-a46f-11e8-b99f-c3e33e4d0e81′]
Total Page Visits: 486 - Today Page Visits: 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *