Sacro Peccato e Legge Profana di Alanis Khan

card

Una nuova segnalazione per voi!

Acquistabile da oggi 9 Settembre 2019

TITOLO: Sacro Peccato e Legge Profana
AUTORE: Alanis Khan
DATA DI PUBBLICAZIONE: 09 Settembre 2019
EDITORE: Independently published
PREZZO EBOOK: 2,99
PREZZO CARTACEO: 13,50
GENERE: m/m poliziesco thriller

Trama

Il racconto di un amore folle e contorto, un complotto nascosto, visioni distorte di una mente
malata e un gelido cuore che non ha mai smesso di battere davvero.
Silent Lake, la città in che fa da sfondo a questi atti di tetri intrecci, in un’era futura, anno del Signore
2100 d.c, in cui il sole si è rivestito di una perpetua eclisse che ha trasformato la Terra nel “pianeta senza
luce”. Da allora umani e creature della notte vivono a stretto contatto come in un moderno ecosistema.
L’odio di Zander Broken, giovane agente di polizia riuscito ad accedere al distretto, nonostante i suoi
problemi di schizofrenia, si scontra con la strafottenza del suo capo vampiro, Nicholas Flow, un
“Nosferatu” trecentenario che ha rifiutato il suo ruolo imposto dalla casta, dando inizio a un’indagine in
cui i vampiri risultano essere le vittime e non i carnefici. Per il bel agente e l’affascinante Commissario,
però, non saranno solo i loschi progetti di una famigerata organizzazione a mettersi in luce, ma anche i
loro sentimenti reciproci che, misteriosamente, non si sono mai spenti da secoli.
LINK D’ACQUISTO: https://www.amazon.it/dp/B07XKQCMHW

ESTRATTO:

 

-Voglio scoparti- sibilò.
Impallidii.
-Voglio il tuo corpo ora
-Ma… io non ho mai…- cercai di dire, ma emisi uno strillo quando sentii le sue dita scendere tra la fessura
delle natiche e farsi strada dentro di me.
Mentre muoveva le dita, alzò gli occhi verso la croce sotto cui giacevamo e la guardò con espressione
strafottente, prendendosene gioco come faceva con me.
Maleficamente proferì:
-Lo so che sei un verginello bigotto
-Non sono bigotto!- Guaii stringendo l’arazzo.
-No? Allora sei un timorato di Dio- ribadì con tono crudele, senza mai smettere di fissare la croce.
-Nicholas… ti prego…- piagnucolai rendendomi conto di non soffrire di dolore ma di volere di più.
Lui abbassò gli occhi su di me e inclinò la testa, beandosi della mia figura percorsa da spasmi di piacere.
Morse il labbro sorridendo. Sussurrò:
-Dimmi, piccolo Zander- affondò di più le dita.
Gemetti inarcando la schiena, iniziando a strillare con il fiato corto: -Di più! Ti prego, Nicholas! Di più!
Ero diventato preda della lussuria.
Schiavo del peccato.
Il desiderio che il vampiro aveva svegliato in me mutò la mia schizofrenia in un improvviso bisogno di
sfogare quella libido che avevo tenuto a lungo soppressa e nessuno, come lui, era mai riuscito smuovere.
Tolse le dita e mi avvolse un braccio attorno alla vita, alzando un poco il mio bacino. Il dolore mi travolse
spietato, quando lentamente affondò dentro di me. Invase il mio sfintere, penetrandomi per un breve
tratto.Gettai indietro la testa urlando, temendo di morire dal dolore e di diventare vittima di una violenza.

PAGINA AUTORE: https://www.facebook.com/AlanisKhan88
PROFILO AUTORE:https://www.facebook.com/alanis.khan.399

BIOGRAFIA: Alanis Khan non esiste davvero, o forse esiste solo nelle menti di chi ci vuol
credere. Nasce dopo il Solstizio d’Estate, pur amando l’oscurità dell’Equinozio d’autunno, in un
luogo le cui acque del lago sono culla di antichi misteri e leggende. E’ una scrittrice fantasma, una
dannata. Rappresenta il sacro e il profano, la legge e il peccato.
CURIOSITA’: “Sacro Peccato e Legge Profana” doveva, in origine, essere un normale F/M che,
non so perchè, non voleva saperne di nascere ma che convertendo si è letteralmente scritto da
solo. Per la figura di Nicholas Flow mi sono ispirata ad un mio collega, però con vent’anni in
meno, e Zander Broken… be, diciamo che, probabilmente, è il mio alter-ego maschile…

30total visits,1visits today

Lascia un commento