Cover del libro La luce giusta di Antonio foti Luoghi d'Italia per una serie di racconti e un file altruistico e solidale. Il testo è legato ad un progetto di solidarietà

Antonio Foti e “La luce giusta”

Oggi vorremmo presentavi una raccolta di racconti decisamente interessante: “La luce giusta”

Il libro che parla di disabilità e della diversità  con sfumature e modalità ricorrenti sottolineando gli aspetti più costruttivi e positivi delle azioni quotidiane e delle relazioni interpersonali.

Il testo mi ha colpito non solo per le tematiche ma anche per il progetto solidaristico ad esso associato. Il libro infatti sostiene la Scugnizzeria, centro culturale, scuola di teatro e recitazione e laboratorio grafico per i giovani di Scampia e di Melito di Napoli.

Parliamo un po’ dell’autore

Antonio Foti è nato a Napoli sul finire degli anni sessanta in un quartiere periferico dell’area
flegrea. Ha conseguito la maturità scientifica presso l’VIII Liceo Scientifico Statale ed il diploma di
laurea in Sociologia presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Dopo alcuni anni di
incarichi a termine nel settore della formazione e riqualificazione professionale nell’autunno del
1998 si è trasferito nel nord Italia per occuparsi di servizio pubblico e della condizione delle
persone disabili ed a ridotta mobilità. Da più di quindici anni si occupa a Milano nella compagnia
ferroviaria Trenord della mobilità delle persone diversamente abili, sia per i viaggi individuali che di
gruppo, nell’ambito del servizio ferroviario della Regione Lombardia. Collabora attivamente nelle
procedure d’informazione, orientamento e di assistenza per i viaggiatori disabili con la Sala Blu di
RFI, con le Ferrovie Nord e con la Sala Amica dell’Aeroporto internazionale di Malpensa. Dopo
l’esperienza dell’Expo del 2015 ha fatto parte del gruppo di studio che ha fondato nella compagnia
Trenord uno dei primi osservatori regionali sulle barriere architettoniche (email
senzabarriere@trenord.it) di cui è attualmente il referente organizzativo. E’ membro della Sezione
Sorriso del CRA FNM per le attività di solidarietà sociale e di collaborazione condivise con le
Associazioni delle persone disabili e dei propri familiari della regione Lombardia. La luce giusta è il
suo primo libro.

 

Ed ora approfondiamo un po’ la conoscenza del testo e dei racconti

Il libro è una raccolta di 11 racconti ambientati nella piccola provincia italiana che pongono al centro della narrazione le relazioni familiari e sociali inquadrati nelle piccole, complesse e talvolta controverse dinamiche quotidiane.  I rimanenti invece sono ambientati rispettivamente in alcune località delle regioni Lombardia (Suzzara, Valle Lomellina), Marche (Senigallia), Toscana (San Casciano Val di Pesa) e Campania (Napoli). La narrazione segue una linea molto semplice, essenziale, scorrevole e di immediata comprensione proprio per favorire la lettura anche dei più giovani.

 

  • Il ciabattino di Ottiglio
  • Da Natalino : le buone e dolci cose di casa
  • Musica in cerca d’autore
  • Il saluto del melograno
  • Il dolce sapore della solidarietà
  • La luce giusta
  • Un tramonto di settembre
  • Briciole d’amore
  • La classe non è mai acqua
  • Un luogo,un dono,una storia
  • Da mio fratello

 

Se vi abbiamo incuriosito continuate a seguirci …

a brevissimo pubblicheremo un post con tutte le trame ,

successivamente sarà la volta di un’intervista all’autore

e infine la mia recensione!

Total Page Visits: 535 - Today Page Visits: 1

Lascia un commento