Love Sex & Bullets
Libri - segnalazioni e Cover reveal,  Passione scrittura,  romance

OurFreeTime “Love, Sex & Bullets” di Cristina Maggiotto

Per una donna è possibile essere un buon poliziotto?

L’autrice di “Contratto col nemico” e “Waiting for you”, Cristina Maggiotto, ritorna con un giallo dalle sfumature rosa.

 

Titolo: Love, Sex & Bullets – La resa dei conti
Autore: Cristina Maggiotto
Genere: Romantic suspense (poliziesco)
Pagine: 290
Volume: Primo di una dilogia
Uscita prevista: 3 Dicembre 2020
Disponibile: Formato e-book su Amazon e Kindle Unlimited (nel 2021 previsto il cartaceo)
Pubblicato da: Self-publishing
Pagina autore

 

 

La Storia

Alisha Marshall Finn ha un unico obiettivo: diventare la miglior Detective di New York. E ha tutte le carte in regola per farlo: è intelligente, razionale, astuta e con una buona dialettica. Peccato che i suoi sogni si infrangono non appena si scontra con quello che dovrebbe essere il suo partner, e a quel punto non rispondere alle provocazioni sarà veramente difficile.
John McGregor è un maschilista e pensa che le donne in polizia debbano stare solo dietro una scrivania. Per svolgere il loro lavoro bisogna essere freddi e non farsi impressionare facilmente dai cadaveri che sono costretti a esaminare. Lo sa bene lui che discende da una generazione di poliziotti.
Cos’hanno in comune questi due Detective?
Un caso da seguire.
L’allergia alle relazioni sentimentali.
Il lavoro la loro unica passione.
La giustizia come motto di vita.
Quanto sarà alto il prezzo che entrambi dovranno pagare quando si metteranno sulle tracce di uno spietato assassino?

Una storia Misteriosa, Enigmatica, Passionale.
Non sempre tutto è come sembra. Alisha e John avranno modo di sperimentarlo sulla loro pelle.

 

 

Dilogia LOVE, SEX & BULLETS formata da:
– La resa dei conti;
– Un infiltrato speciale (Gennaio 2021)
*** La lettura è riservata a un pubblico adulto. Contenuti forti e scene di sesso esplicite ***

Esco dallo spogliatoio con i guantoni in mano. Noto con dispiacere che oggi la palestra è affollata, avrei voluto restare sola con i miei pensieri e il sacco da boxe.

Porto le cuffie alle orecchie, schiaccio play sullo smartphone dando così il via alla playlist che mi sono creata apposta per gli allenamenti in palestra.

La comodità di avere le cuffiette senza fili non ha prezzo. Le altre spesso mi cadevano nei movimenti perché accidentalmente tiravo il filo e si staccavano.
Deposito la bottiglietta d’acqua e il telefono sulla panca alle mie spalle, accanto ai guantoni, e inizio a correre per scaldare i muscoli del corpo.

Le note della canzone di Camila Cabello, Havana, accompagnano i miei passi, dapprima lenti, poi via via più veloci.
Finita la canzone scendo e indosso i guantoni, avvicinandomi ai sacchi. Parte la seconda canzone. Saltello sul posto, mani davanti al viso a proteggermi, il sacco è il mio avversario.
Lose yourself di Eminem è la canzone che suona ora nelle mie orecchie. Roteo la testa prima a destra, poi a sinistra durante la melodia iniziale della canzone. Attendo il suono della chitarra
elettrica per sferrare i primi ganci. Il ritmo della canzone accompagna le mie combinazioni, dando anche a me la cadenza degli affondi.
Eminem sta parlando di saper catturare ciò che hai sempre desiderato oppure di lasciarselo scivolare via. Sembra che queste parole rispecchino la situazione che sto vivendo, del contrasto
interiore che ho nei confronti del mio partner. E con questo pensiero mi lascio andare ad altre serie di ganci e di combinazioni, trasportata dalla musica, liberando la mente da ogni pensiero. Quando la canzone finisce sono in un lago di sudore e il mio torace si alza e si abbassa velocemente. Le braccia sono rilassate lungo i fianchi e sono piacevolmente indolenzite.
Le canzoni di Eminem sono le mie compagne di allenamento, ma ora è la volta di Till I collapse.
“Perché a volte ti senti solo stanco, ti senti debole
E quando ti senti debole ti senti come se volessi rinunciare
Ma devi cercare dentro di te, devi trovare quella forza interiore.”
Sicuramente Eminem quando scrisse questa canzone non pensava di certo a un’attrazione verso una donna, una con la quale non avrebbe dovuto cedere e lasciarsi andare. No, lui parlava d’altro, ma dannazione se calza a pennello con quello che provo io in questo momento.
Un’ombra nera distrae i miei pensieri. Mi giro e lo vedo.
La mia debolezza.

 

 

L’autrice

 

Cristina Maggiotto vive in un paese in provincia di Treviso ed è sempre stata portata per le materie economico-matematiche e una passione per la pasticceria. L’amore per i libri è nato di recente, infatti, ha iniziato ad apprezzare la lettura di un buon libro dopo la nascita del suo secondo figlio.
Da quel momento la sua seconda passione sono i romance in tutte le sue sfumature, ne ha divorati talmente tanti che un giorno ha intrapreso la scrittura di una storia tutta sua: una sfida personale oltre che un modo per mettersi in gioco.

 

Altre opere dell’autrice:
– Gioco di sguardi;
– Contratto col Nemico;
– Waiting for you.

Total Page Visits: 211 - Today Page Visits: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *