Recensione "Il maestro Mauro legge"
2021,  Libri - segnalazioni e Cover reveal,  Passione scrittura,  racconti

OurFreeTime recensione “Il maestro Mauro legge” di Mauro Gelo

Favole per bambini ma non solo…

Quasi un anno fa vi ho raccontato le mie impressioni su “Le storie del maestro Mauro” e oggi torno da voi per condividere la mia opinione su una nuova raccolta dedicata ai più piccoli.

 

Questo libro è rivolto ai bambini dai sette anni in su.
Presenta storie per tutti i bambini.
Tutte le storie sono immaginifiche ed aiutano il lettore a sviluppare la propria creatività.

Sono consigliate non solo per i bambini ed i genitori lettori,

ma anche per insegnanti e educatori che pensano che sia utile parlare di svariati
argomenti utilizzando un linguaggio semplice, adatto ai bambini,

e presentando tematiche profonde attraverso storie di fantasia.

Link per l’acquisto

 

L’opinione di Lella

Le narrazioni sono riferite a diverse tematiche, le prime tre:  “I mesi di Maria Teresa”, “Giulia e i suoi ricordi”, “Abachino abachetto (seconda parte)” parlano di tematiche più scolastiche e permettono al giovane lettore o ascoltatore concetti di spazio e tempo grazie ad un linguaggio semplice e diretto. La seconda parte è relativa alla musica, segue poi una sezione è più avventurosa e la conclusione più introspettiva. Il ritmo di scrittura è allegro e costante, il linguaggio appropriato, la lunghezza delle storie non eccessiva e i personaggi sono simpatici e interessanti. Non sono un’esperta in letture per bambini ma, se avessi figli o nipoti intorno ai sette anni, sarei ben felice di leggere loro queste storie. Narrazioni apparentemente leggere, giocose, ma in grado di introdurre argomenti importanti. Come spesso accade il testo non è esaustivo dell’argomento, è solo uno stimolo, un modo per suscitare curiosità ed emozione, un primo passo di un percorso.

SCONSIGLIATO: A chi cerca un testo per bambini capace di spiegare in modo completo ed esaustivo un argomento, a chi cerca una lunga avventura che accompagni il bambino per un periodo

CONSIGLIATO: Per bambini della scuola primaria, per introdurre degli stimoli di riflessione per poi effettuare degli approfondimenti sul tema, per genitori e insegnanti in cerca di stimoli per comunicare con i bimbi.

 

Lella Dellea

www.ourfreetime.it

Ti invito quindi alla lettura e, come sempre a condividere la tua opinione.

Non esitare a contattarmi, lasciando un commento direttamente qui sul sito o sui nostri canali social:

Oppure scrivi a: ourfreetimeblog@gmail.com

 

 

 

Total Page Visits: 618 - Today Page Visits: 1

Un commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *