Le melodie della tempesta
Passione scrittura,  recensioni

Ourfreetime: Recensione “Le melodie della tempesta”di Enrico Pedace

Il lavoro, lo stress, la vita a volte allentano i legami e allontanano uomini e donne

“Le melodie della tempesta” affronta tematiche delicate in modo trasparente e…

Prima di leggere la recensione vi consigliamo di leggere il post precedente sul libro di Enrico Pedace.

Quando le cose non sono più come in passato, quando ci si sente soli e non valorizzati l’istinto può prendere il sopravvento ma…

Una scelta è una decisione consapevole e prima o poi dovremo fare i consti con le conseguenze delle nostre azioni.

La mia opinione

La narrazione è chiara e fluida, la storia intrigante e coinvolgente nella sua semplicità. Ritengo interessante leggere un romance dal punto di vista maschile, dove paure, emozioni e dubbi hanno una connotazione differente rispetto ai testi che generalmente si trovano sul mercato. Gli eventi sono raccontati in modo coerente e realistico e i tempi della narrazione sono equilibrati e ben distribuiti. I personaggi sono descritti in modo accurato ma senza troppi “fronzoli” in stile maschile, come detto precedentemente. Devo ammettere che il protagonista nei primi capitoli mi ha conquistata con la sua sensibilità e quel senso di frustrazione latente ì ma con il progredire della storia mi ha invece un po’ delusa, mi sarei aspettata maggior determinazione e chiarezza di intenti ma è un’opinione assolutamente personale. Mi auguro che ci sia un seguito perché sono curiosa di scoprire cosa accadrà poi, che strade decideranno di prendere i protagonisti e non solo.

SCONSIGLIATO: A chi tende a giudicare facilmente le scelte altri, a chi crede che nella vita tutto sia bianco o nero, a chi vuole la classica storia d’amore strappalacrime.

CONSIGLIATO: A chi cerca un libro realistico e diretto, a chi vuole vedere uno scorcio di vita con occhi maschili, a chi mette istinto e passione al di sopra delle convenzioni.

Total Page Visits: 269 - Today Page Visits: 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *