Il vicequestore Flavio Luciani è alle prese con la sua seconda indagine a Torino

Oggi vorrei parlarvi di un giallo, scorrevole e di rapida lettura. Come d’abitudine provo a raccontarvelo in chiave CEA ( Curiosità, emozione e autodisciplina).

 

Curiosità

Vi sembrerà ovvio ma in un giallo la curiosità ha una parte importante. gli aspetti intriganti della faccenda tuttavia non solo legati solo alla storia in se o alle indagini ma anche al protagonista. Il commissario Luciani infatti è riservato, criptico, ferito dalla vita ma determinato a trincerarsi dietro i suoi occhiali scuri e i modi spicci. Mi è capitato più volte di chiedermi chi potesse essere il responsabile dei crimini ma anche che tipo di ragionamenti avrebbe fatto il nostro beniamino.

Emozioni

Direi che sfogliando le pagine, se così si può dire visto che l’ho letto in versione digitale 😉 , sono state molte, anzi tutte le emozioni di base . Sorpresa fin dal principio nello scoprire dettagli della precedente vita di Luciani, tristezza verso una situazione di disagio e violenza gratuita che viene toccata con mano durante la storia, rabbia per l’ottusità di alcuni personaggi, paura per la sorte di una giovane con il coraggio di opporsi agli stereotipi, disgusto verso una comunità che non solo tollera ma incoraggia un certo tipo di atteggiamento, gioia nel constatare che un’insegnante ha ascoltato gli studenti e si preoccupa sinceramente per loro.

Autodisciplina

Nella versione in mio possesso, che potrebbe essere non definitiva, ho riscontrato qualche imprecisione e refuso. Talvolta la lettura risultava poco scorrevole e lo stile “affrettato” e superficiale. A titolo assolutamente personale avrei apprezzato maggiori approfondimenti in alcuni punti della storia. Il testo è comunque piuttosto breve (43 pagine) e il lessico semplice e fruibile pertanto per la lettura è stato sufficiente un pomeriggio.

 

SCONSIGLIATO: A chi cerca molti dettagli su cui ragionare e ipotizzare, a chi teme la violenza gratuita, a chi è particolarmente sensibile a temi sociali, a chi vuole scoprire con calma misurata i viari indizi

CONSIGLIATO: a chi ama i gialli avvincenti e rapidi, a chi vuole trovare la soluzione in tempi brevi, a chi ama immedesimarsi con il commissario

 

 

Total Page Visits: 630 - Today Page Visits: 1

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.