Ricordami sempre così

Recensione “Ricordami sempre così” di Olimpia Bruno

Questo giovedì vi parleremo di un romance

L’opinione di Lella Dellea sul romance di Olimpia Bruno

 

 

Prima di leggere la recensione vi consigliamo di dare uno sguardo al precedente post dedicato a “Ricordami sempre così”

La mia Opinione

Si tratta della storia di una donna moderna, che ha saputo far fronte ad imprevisti e difficoltà. Joy è autonoma, matura, affermata a livello professionale e indipendente ma, pur non rendendosene conto, ha bisogno di sostegno, di vicinanza e di stimoli nuovi. L’incontro fortuito con l’affascinante Greg le da modo di scoprire lati nascosti del suo temperamento, di diventare più consapevole e di vedere la vita con occhi diversi, come si può evincere anche dal suo lavoro e dalla “visione” differente nelle sua fotografie. Come spesso accade però non tutto è come appare… anzi e l’imprevisto è dietro l’angolo. La trama è interessante, ricca di particolari ed intrecci, lascia il giusto spazio al mistero, all’azione e all’introspezione. Le tematiche trattate sono molte e vengono sempre presentate, a mio avviso, con l’intensità giusta e nella giusta proporzione. I personaggi sono ben delineati e verosimili. I sentimenti e le emozioni sono ben descritti, arrivano direttamente al lettore. Le forme espressive sono semplici e lineari quindi molto dirette, in alcuni tratti , simili al parlato quindi molto intuitivi. Nella versione in mio possesso, una bozza e non quella definitiva, vi erano delle imperfezioni dal punto di vista grammaticale e sintattico.

Consigliato: A chi ama le storie realistiche in cui vi siano elementi multipli (amore, amicizia, intrigo …)

Sconsigliato: A chi analizza ogni dettaglio, ogni frase ed è più attento alla forma che alla sostanza

 

 

Vorrei chiamare la dottoressa Anderson per chiederle
consiglio su come approcciare questa novità del weekend fuori
porta ma, per una come me che non credeva per nulla alla
terapia, chiamarla sarebbe una sconfitta morale. Mancano
quattro giorni al nostro appuntamento e non vedo l’ora che arrivi
venerdì pomeriggio per parlarne con lei di persona.
Mi rigiro nel letto e vedo che è l’una di notte, chissà se Greg
sta già dormendo. Provo comunque a scrivergli un messaggio:
“Dormi?”
La sua risposta arriva subito “No Gioia, tu come mai ancora
sveglia?”
Odiavo all’ inizio quando lo sentivo chiamarmi Gioia, ora
invece non vorrei mi chiamasse altrimenti. “Ti andrebbe di
passare qui? Ho una sorpresa per te!”

 

Link per l’acquisto:

 

 

 

www.ourfreetime.it

Total Page Visits: 344 - Today Page Visits: 4

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *