Un romanzo storico ambientato a Genova negli anni della II Guerra Mondiale.

Sono felice di parlarvi, oggi, del testo si un amico di Ourfreetime: Claudio Loreto

Con il suo stile elegante, i dettagli mirati e la capacità di descrivere luoghi e personaggi ci permette di vedere un altro spicchio di realtà, di un periodo complesso e spesso conosciuto in modo superficiale attraverso gli occhi dei giovani dell’epoca. Amori, amicizie, paure e contraddizioni si susseguono in un’altalena narrativa d’alto livello.

 

Titolo:     Sulle ali del gabbiano

Autore: Claudio Loreto

Editore: De Ferrari (Genova)

Data di pubblicazione: 13 ottobre 2021

Codice ISBN: 978-88-5503-344-2

Link di acquisto 

N.B.: il volume sarà ordinabile nelle librerie fisiche e on-line a partire dalla metà del mese di novembre.

Teaser Sulle ali del gabbiano
Teaser Sulle ali del gabbiano

La Storia – Sulle ali del gabbiano

Genova, II Guerra Mondiale.

La fraterna amicizia che lega Amedeo e Dario si spezza quando Viola, abbandonata dal primo poiché partito volontario, finisce con il ricambiare il sentimento nel frattempo sbocciato nell’altro.

Le vicende belliche seguite all’armistizio risucchiano inoltre i due giovani in schieramenti opposti, rispettivamente nella “X MAS” e nella formazione partigiana “Cichero” guidata da Aldo Gastaldi “Bisagno”.

In una spirale di odio, esasperato da una radicale decisione della ragazza, Dario e Amedeo si daranno la caccia a vicenda per uccidersi, ciascuno dovendo fare nel contempo i conti con un doloroso avvenimento del proprio passato. Il destino ha però in serbo per loro un diverso epilogo, amaro e purificatore insieme.

Una storia di straordinaria amicizia e di ardente amore giovanile, dentro la cornice di una città martoriata dai bombardamenti e dalla ferocia dell’occupante nazista.

 

Fu esclusivamente per tale comunanza,

e non per un personale entusiasmo che non provava,

che Dario seguì l’amico su fino alla piazza di Sarzano e poi giù fino a quella principale della città;

dopo anni di preparatoria propaganda bellicista, ben immaginava

– come del resto molti altri, già rassegnatisi –

ciò che avrebbe udito di lì a poco. 

 

 

Attraverso gli altoparlanti della “Marelli” montati nel corso della giornata dai militanti del partito,

la voce roboante di Mussolini annunciò infatti l’entrata in guerra dell’Italia al fianco della Germania hitleriana;

il boato d’entusiasmo della folla radunata sotto il balcone romano arrivò assordante fin lì a De Ferrari così come nelle altre piazze genovesi,

dove la gente

– a parte gli applausi di alcuni gruppi organizzati allo scopo –

rimase invece silenziosa. 

 

 

 

L’autore – Claudio Loreto

 

Claudio Loreto (1960) vive a Genova. Dopo avere collaborato a lungo con quotidiani e riviste, scrivendo in particolare di Storia e di politica estera, si è avventurato nella narrativa con una raccolta di racconti (Gli occhi sulla scia) e tre romanzi (L’ultima croda, I segreti di Sharin Kot e Liquirizia), opere che hanno ricevuto molteplici riconoscimenti.

Le sue novelle sono ospitate in numerose antologie.

Canottiere dal lungo passato agonistico e Stella di bronzo del C.O.N.I. al Merito Sportivo, oggi trascorre il proprio tempo libero scalando sulle Dolomiti.

 

 

 

 

Total Page Visits: 324 - Today Page Visits: 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *