L'angelo caduto
2023,  Passione scrittura

L’angelo caduto di Cristiano Pedrini

«Ora l’angelo caduto mostra tutta la sua debolezza, ed è proprio in questo momento che la sua vera natura prende il sopravvento. Per pochi istanti si trasforma nell’essere perfetto, orgoglio e debolezza in lui si fondono per mostrare la vera essenza dell’uomo.»

L’angelo caduto – La storia

Neal Russell, ispettore della polizia di York, ha dovuto
reinventarsi la vita. Dal giorno in cui venne ferito in
servizio, le sue giornate trascorrono nel timore di non
essere più all’altezza dei propri compiti. Egli percepisce
la propria inadeguatezza nel continuare a vestire
l’uniforme, nonostante il trasferimento ad un altro
incarico e la fiducia che Helen O’Brian, suo diretto
superiore, continua a riporre in lui.
La morte di un importante membro del Consiglio
Comunale della città e l’incarico di garantire la
protezione ad un possibile testimone, travolgono la
routine di Neal che si trova costretto a convivere con
una persona che sa indossare, abilmente, mille
maschere diverse pur di apparire l’essere perfetto e
desiderato che molti bramano di incontrare. Dietro al
soprannome di “angelo caduto”, si cela un ragazzo
disinibito che porta con sé l’eleganza insita nel suo
nome, ma James vede in Neal solo un’altra anima da
mettere a nudo, da asservire ai suoi desideri. Tuttavia,
se il suo presente appare saldo, il futuro potrebbe
riservare una sorte che lo accomunerà ad un nome
dimenticato di un lontano passato. Per James la
damnatio memoria potrebbe essere l’unica via di fuga
dal tragico epilogo che si profila all’orizzonte?

«Immagino che tu sappia chi io sia» osservò il ragazzo, «mi spiace che tu abbia fatto questo
viaggio per nulla.»
«Veramente, speravo che mi concedessi almeno qualche minuto…» commentò Neal,
seguendone con lo sguardo i movimenti. Lo vide guardarsi attorno, incrociando le braccia al petto.
«Stai perdendo il tuo tempo» gli disse, oltrepassandolo.
«Può darsi James, ma io comunque vengo pagato lo stesso, nonostante il risultato» sorrise
Neal seguendolo.
«Beh, anche io» annuì il ragazzo aprendo il pesante portone dell’ingresso. «Io vado a fare il
mio quotidiano jogging, se riesci a starmi dietro.»
Neal alzò lo sguardo al cielo, ma non aveva scelta. Si era immaginato di poter parlargli seduto
davanti a una buona tazza di tè e non certo di inseguirlo per tutta la tenuta. Lo seguì, uscendo
dalla residenza, accompagnandolo lungo un sentiero che saliva verso la collina.
«Io mi chiamo Neal Russell…» gli disse, allentandosi il nodo della cravatta.
«Molto lieto, beh, tu sai già chi sono» replicò James senza neppure voltarsi, continuando a
correre.
«Sì, ma visto che siamo in argomento, ho letto del tuo soprannome, è molto particolare.»
«Vorrei prendermi il merito, ma non sono stato io a sceglierlo. Fu il mio primo cliente… era
un professore di arte.»
«Ah, io… sì capisco…» indugiò Neal.

Scheda libro L’angelo caduto

Autore: Cristiano Pedrini
Genere: Romance MM
Formato cartaceo 14×21
Formato ebook: epub/mobi e pdf
Pagine 254
Pubblicato con Youcanprint
ISBN: Prossimamente

Grafiche di Valentina Modica
Illustrazioni di Luca Valli
Model: Facchinetti Filippo
Editing di Cristina Bollini

Ringrazio l’autore e amico Cristiano Pedrini per il materiale fornito e la richiesta

Cristiano è un uomo sensibile e ha un cuore generoso, oltre ad un amanti dei gatti.

Mi sembra quindi corretto sottolineare che :

Parte dei proventi di questo libro saranno devoluti
alla Colonia felina del Cimitero Monumentale
Milano e del Castello Sforzesco, curata da alcune
volontarie, che si adoperano da tempo per curare
e sfamare i gatti che vivono in questi spazi.
www.facebook.com/coloniamonumentalemilano

Total Page Visits: 319 - Today Page Visits: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *