The Gods of Men

The Gods of men #1 di Barbara Kloss

Il primo volume di un’intrigante serie

La storia di The Gods of men

La magia è proibita in tutte le Cinque Province; chi nasce con essa viene cacciato o ucciso.

Sable non sa che la sua musica ha potere sulle anime, fino a quando, all’età di nove anni, suona il suo flauto davanti alla corte del deserto e, non volendo, ferma il cuore della sua sorellina, uccidendola. Inorridita da ciò che ha fatto e temendo per la sua vita, fugge a nord, nelle Terre Selvagge, rifugio degli esiliati e dei ladri.

Lì Sable vive nascosta, oppressa dal senso di colpa, e sopravvive come guaritrice. Ma ora, quindici
anni dopo, qualcuno – o qualcosa – le sta dando la caccia.
Di nuovo in fuga, la migliore possibilità di sopravvivenza per Sable è Jos, un ragazzo che sostiene di aver bisogno delle sue capacità di guaritrice per salvare il padre morente, e lei ha bisogno dell’ingente somma di denaro che le ha offerto. Sable non si fida di lui, ma non ha molte alternative. Uno spirito dei morti le sta dando la caccia, evocato da un misterioso negromante, e si sta avvicinando. E lei, forse, è l’unica che ha il potere di fermarlo.

Scheda Libro

Titolo: The Gods of men #1
Autore: Barbara Kloss
Genere: fantasy
Collana: Bifrost
Formati disponibili; ebook e cartaceo:

Pagine: 497

Chi è Barbara Kloss autrice di The Gods of men


Barbara ha studiato biochimica al Cal Poly di San Luis Obispo (California) e ha lavorato
per anni come scienziato di laboratorio clinico. È stata attirata da immagini mentali di
liquidi colorati che ribollivano in becher di vetro. È stata ingannata. Da sempre
appassionata lettrice, soprattutto di fantasy, ha iniziato a scrivere le sue storie, creando
mondi e personaggi che non si sono mai salvati.
Attualmente vive nel nord della California con il suo splendido marito, tre figli e un
cucciolo. Quando non scrive, di solito legge, fa trekking nella natura selvaggia, suona il
piano-forte o gioca, anche se non si considera una giocatrice. Si dà il caso che le
piacciano i videogiochi. In particolare, i giochi di ruolo. Anche se ora che i suoi figli
stanno crescendo, si trova a dover condividere la sua PS4 più di quanto vorrebbe.

Ringrazio Sognare Leggi e Sogna per la richiesta e il materiale fornito

Total Page Visits: 234 - Today Page Visits: 1
Articolo creato 728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto