Una nuova avventura per l’autrice genovese Barbara Repetto

Dopo aver letto ed apprezzato i suoi romanzi fantasy:

 

OurFreeTime è felice di proporvi il nuovo testo di un’autrice diretta e carismatica, a cui ormai ci siamo affezzionati: Barbara Repetto

 

“L’Uomo Nero” è un romanzo contemporaneo di 190 pagine acquistabile in vari formati su amazon

Laura 

Una notizia dell’ultima ora aveva scosso l’Italia intera.

Ne stavano parlando tutti i telegiornali.

Gli inviati speciali erano già  accorsi sul luogo dell’incidente per raccogliere informazioni e  intervistare gli amici e i parenti della vittima. 

 

 

La Storia – “L’Uomo Nero”

Tre donne, tre vite differenti, lo stesso tipo di sofferenza.

Claudia, Sonia e Laura sono persone molto diverse tra loro, ma hanno una cosa in comune: hanno sposato l’uomo sbagliato.
Arrivate ormai a un passo dalla fine, dovranno decidere se arrendersi e accettare l’inesorabile destino, oppure iniziare a combattere e provare a salvarsi.
“L’Uomo Nero” è un libro di grande tensione emotiva, che analizza il tema della violenza sulle donne attraverso gli occhi delle vittime.
È un viaggio nel cuore e nella mente delle tre protagoniste, ma è soprattutto un messaggio di forza, di speranza e di ribellione.

 

Claudia 

Era seduta sul divano da più di un’ora, la schiena rigida, i nervi tesi.

Le due dita di whisky che si era versata e beveva a piccoli sorsi non  servivano a tranquillizzarla. 

Non servivano mai, in realtà. 

A lei non piaceva nemmeno quella roba, ma non conosceva altri  metodi per combattere la tensione. 

 

Sonia 

Applicare uno strato di fondotinta omogeneo, quando gli occhi  continuano a lacrimare, è un’impresa quasi impossibile.

Sonia ci provava invano da quindici minuti, ed era ormai sul punto  di arrendersi. 

 

L’autrice – Barbara Repetto

Barbara Repetto sogna di fare la scrittrice da quando, ad appena tre o quattro anni, batteva tasti a caso sulla macchina da scrivere del padre, chiedendo trepidante: “Allora, che cosa ho scritto?”
Nata e cresciuta a Genova, dove ancora oggi vive, serba nel cuore l’amore incondizionato per la sua città, unito a un interesse profondo per la psicologia e il mistero.
È amante delle passeggiate nei boschi, della musica celtica e dei castelli.

Claudia 

Ricordare quanto fosse stata giovane e ingenua la faceva stare male.

A quella prima camicia sporca ne erano seguite molte altre.

Filippo, da abile avvocato, era imbattibile nell’inventare storie e  indurre gli altri a crederci.

 

Sonia 

Era stata una giornata pesante.  

Una di quelle giornate in cui tutto quello che desideri è tornare a  casa, toglierti le scarpe e buttarti sul divano.

Sonia amava il suo  lavoro, ma certe volte avrebbe voluto scappare su un’isola deserta e  non fare più ritorno. 

Total Page Visits: 295 - Today Page Visits: 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *