Recensione di Lella Dellea (3)
2021,  Libri - segnalazioni e Cover reveal,  Passione scrittura

Recensione “Visioni notturne al chiaro di Venere” di Tullio Colombo

Uno studio d’arte di Amburgo, due fotografie, un’abbazia medievale

 

Cosa succederebbe se un illustre personaggio del XV secolo si materializzasse ai giorni nostri?

San Nazzaro Sesia, anno 2018. Eleonora e Davide partecipano a una visita guidata nell’abbazia medievale dei Santi Nazario e Celso ma, quando il tutto ha inizio, ecco comparire Antonio Barbavara, proprio lo storico abate dell’abbazia in persona, proveniente dall’anno di grazia 1429.

L’autore, in questa breve novella, ha voluto rendere omaggio alla chiesa abbaziale con un personale tocco di fantasia. L’occasione è stata una fotografia da lui stesso scattata e che Nica Art Studio, di Amburgo, ha trasformato in una splendida e unica opera d’arte.

Link per l’acquisto

 

Visioni notturne al chiaro di Venere
Visioni notturne al chiaro di Venere

Dopo “Potevo avere gli occhi a mandorla”, Tullio Colombo torna a stupirmi

L’opinione di Lella – Visioni notturne al chiaro di Venere

Un’opera decisamente originale ed interessante. Un mix tra fantasy, storico e narrativo. Un racconto breve ma intenso. La suggestione di un’immagine che ha portato ad un approfondimento. La scoperta di una leggenda, di una tradizione un pezzo di cultura locale e la fantasia di un autore che ha trasformato tutte queste emozioni in una storia. Le parole che diventano magia, e come per incanto, due giovani entrano in contatto con un’ altra epoca, in una realtà parallela accessibile solo a pochi. Passato e presente in una commistione incredibile ed inusuale con un solo fattore comune, la suggestione di un’ Abazzia medievale ricca di storia e di arte.

SCONSIGLIATO: A chi cerca una narrazione favolistica, a chi non ama l’approfondimento e i cenni storici, a chi cerca più azione che emozione

CONSIGLIATO: A chi vuole immergersi nel contesto e “prendere per mano” i personaggi, a chi ama scavare a fondo e guardare oltre, a chi non teme di farsi affascinare dalla bellezza e dall’arte.

 

Ti invito quindi alla lettura e, come sempre a condividere la tua opinione.

Non esitare a contattarmi, lasciando un commento direttamente qui sul sito o sui nostri canali social:

Oppure scrivi a: ourfreetimeblog@gmail.com

Total Page Visits: 1576 - Today Page Visits: 2

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *