Recensione di Lella Dellea
2021,  Libri - segnalazioni e Cover reveal,  Passione scrittura,  Poesia,  recensioni

OurFreeTime Presentazione e recensione “The Roller Coaster – Up’n’Down!” di Anna “Annina” Lorenzi

Vi andrebbe di parlare di poesia moderna?

O forse dovrei dire di emozioni contrastanti espresse in modo sintetico ma efficace

Sono recentemente incappata in questa raccolta di poesie, decisamente interessante.

 

L’opinione di Lella – The Roller Coaster – Up’n’Down! -: Un’estensione di The Microscope (qualcuno le chiama poesie)

Una lettura diversa dal solito, non solo perché si tratta di poesie, genere che amo molto ma di cui non pubblico spesso recensioni, ma anche per l’originalità espressiva e dei temi. Leggendo i vari testi mi sono davvero sentita sulle montagne russe: tratti brevi, altri più lunghi, momenti apparentemente calmi seguiti da un’esplosione di emozioni. Versi semplici eppur complessi nel loro contenuto profondo e nell’immediatezza con cui sanno giungere al cuore e all’anima del lettore.

SCONSIGLIATO: A chi nella poesia cerca la linearità classica, le rime e gli schemi costruiti o i virtuosismi letterari

CONSIGLIATO: A chi vive la poesia come una forma creativa e di comunicazione immediata e soggettiva, che rispecchia epoche luoghi e sentimenti attuali attraverso dettagli e sfaccettature.

Qualche informazione in più

The Roller Coaster – Up’n’Down! -: Un’estensione di The Microscope (qualcuno le chiama poesie) Di Anna “Annina” Lorenzi

La vita meravigliosa e maleducata, in tutta la sua arrogante bellezza, dipinta con la penna, versi liberi, colorati, passionali semplicemente affascinanti.

“Perché, forse, ognuno di noi nasce con un biglietto in tasca per fare almeno un giro sulle montagne russe,

solo che nessuno sa mai quanto possa durare e che effetto farà.

Salire e provarci al meglio è l’unica cosa che è data fare.

Il resto, poi, è tutto da vedere.

Almeno credo… “

 

Anna Annina Lorenzi
Anna Annina Lorenzi

L’autrice Anna Lorenzi

Anna “Annina” Lorenzi, nasce a Milano, in un piovoso lunedì mattino, il 26 ottobre 1981. Frequenta – o per meglio dire “frequenta” – due anni di liceo classico, seguiti da
quattro di liceo artistico; senza, per altro, mai poter far a meno di dedicarsi alle sue passioni. Passioni come la scrittura, la musica, la fotografia, i suoi amati cani, i
motori, i viaggi e la natura.
Dal punto di vista lavorativo fa davvero “un po’ di tutto”, fino a fondare con degli amici una società in Texas che opera nel settore dei veicoli d’epoca.

Partecipando a concorsi letterari e collaborando con alcune riviste italiane, pubblica diversi racconti brevi e articoli.
Attualmente gestisce un blog personale Diciannove – Prima di nascere ero sull’astronave che aspettavo di scendere (annina19. com – parzialmente disponibile anche in inglese grazie alle traduzioni di Starleen K. Meyer) dove raccoglie suoi nuovi e vecchi “scritti”, accompagnati da fotografie e immagini; è inoltre impegnata nella promozione internazionale di The Microscope, la sua precedente raccolta poetica, e nella prima stesura del sequel del suo romanzo Incontrando Laura.

Entrambi i titoli sono disponibili, in edizione italiana e inglese, in tutti gli store

Link d’acquisto

 

Blog dell’autrice per un viaggio sensoriale unico

Total Page Visits: 719 - Today Page Visits: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *