John Dryden

John Dryden è stato un poeta, drammaturgo, critico letterario e traduttore inglese. Dryden nacque a Alwinkle vicino Oundle nel Northamptonshire, dove il suo nonno materno era Rettore di All Saints. Egli era il maggiore dei quattordici figli di Erasmo e Maria Dryden, appartenenti all’alta borghesia puritana. Da ragazzo Dryden visse nel vicino villaggio di Titchmarsh dove ricevette la prima educazione. Nel 1644 venne inviato alla Westminster School ed ebbe come preside Richard Busby, un insegnante carismatico e di severa disciplina. Rifondata da Elisabetta I, Westminster abbracciava uno spirito religioso e politico che incoraggiava il costante attaccamento alla monarchia e alla chiesa Anglicana Alta. Qualunque fosse l’influenza di questo su Dryden, sicuramente egli doveva nutrire stima verso il suo preside, poiché più tardi invierà alla Westminster due dei suoi figli.

Leggi tutto “John Dryden”

Dante Alighieri – Inferno XXXIV (estratto)

Questa settimana per il consueto appuntamento con la poesia ho scelto un breve estratto della divina commedia.

In sintonia con il tema della prossima Fiera di San Pancrazio che si terrà a Vedano Olona (VA) la prossima settimana . Un’iniziativa a cui , personalmente, tengo molto e che fornisce numerosi stimoli e spunti di riflessione.

Vi invito a visualizzare il programma e a partecipare , se ne avete l’ occasione.

Leggi tutto “Dante Alighieri – Inferno XXXIV (estratto)”

I poeti lavorano di notte – Alda Merini

I poeti lavorano di notte
quando il tempo non urge su di loro,
quando tace il rumore della folla
e termina il linciaggio delle ore.
I poeti lavorano nel buio
come falchi notturni od usignoli
dal dolcissimo canto
e temono di offendere iddio
ma i poeti nel loro silenzio
fanno ben più rumore
di una dorata cupola di stelle.

( Poesia tratta da isoladellapoesia dove trovate anche un’interessante analisi del testo)