Musica e poesia

“Temporale” di Lella Dellea

Ed eccoci al consueto appuntamento con la poesia

Temporale

Un alito di vento fresco sposta le foglie verdi,

mentre un tiepido sole scorge all’orizzonte,

cammini senza seguir la via convenzionale e ti perdi

l’aria è pura, limpida, quasi impalpabile sulla cima del monte

Ma tu non sai più da che parte andare

non scorgi più il sentiero e annaspi tra olmi e ontani,

ti fermi un istante, chiudi gli occhi e cerchi di ricordare

che direzione seguivi in quei giorni lontani

quando la fanciullezza accompagnava i tuoi passi,

quando gioia ed allegria riempivano i tuoi giorni,

all’improvviso un rumore, un rotolar di sassi

a svelarti la presenza di qualcuno nei dintorni.

Una nuvola oscura copre toglie la luce tra le fronde

un brivido freddo ti attraversa le membra

e uno scroscio di pioggia si riversa con la violenza delle onde

e la tua mente capricciosa il nostro incontro rimembra

Sotto la pioggia battente in riva al mare

quando avremmo desiderato le stelle

abbiamo iniziato a ballare

e cantare canzoni, ma quelle belle.

Il temporale è finito e di fronte a me il sentiero,

il clima sta giocando a cambiar continuamente

e non comprenderò mai questo mistero

mentre tornando a casa tu occupi ancora la mia mente

In questi giorni le condizioni meteo sono effettivamente instabili, una giornata di sole può essere interrotta anche più volte da scrosci improvvisi e temporali di breve durata ma di una certa entità.

Guardando il cielo ho iniziato a riflettere e mi sono ritrovata a pensare a quante volte nella vita crediamo di aver perso la via, ci perdiamo nella malinconia e nei ricordi, ci spaventiamo per i cambiamenti senza riuscire ad apprezzarne il fascino, eppure se scrutassimo con attenzione l’orizzonte riusciremmo a scorgere l’oscura beltà anche di un temporale e dopo lo scroscio potremmo scorgere la via che ci sembrava perduta.

 

Lella Dellea

Total Page Visits: 558 - Today Page Visits: 4

Un pensiero riguardo ““Temporale” di Lella Dellea

Lascia un commento